Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Raccolte di spunti utili per discutere »SPUNTI DI DISCUSSIONE »Hi-Ress/Deep-Sky
Author Topic: Hi-Ress/Deep-Sky (50 messages, Page 1 of 3)

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Mar 9, 2012 04:39 PM          Msg. 1 of 50
A me e' chiarissimo ,

probabilmente sei incappato in un discorso di un LESPERTO , non ci vuole molto a capire
che sono molto piu' evidenti i difetti o meglio i microdifetti a 10mt di focale che non a 800mm
per cui e' piu' auspicabile una meccanica , in generale , migliore per l'alta risoluzione , non a caso un solo 1/100 di millimetro puo' influire su di un'immagine planetaria ed i software non possono riaggiustare le forme originali dei dettagli come invece si puo fare sulle stelle , altrimenti si passa al tarocco !


Andrea

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Mar 9, 2012 04:52 PM          Msg. 2 of 50
Quote: A me e' chiarissimo ,

probabilmente sei incappato in un discorso di un LESPERTO , non ci vuole molto a capire
che sono molto piu' evidenti i difetti o meglio i microdifetti a 10mt di focale che non a 800mm
per cui e' piu' auspicabile una meccanica , in generale , migliore per l'alta risoluzione , non a caso un solo 1/100 di millimetro puo' influire su di un'immagine planetaria ed i software non possono riaggiustare le forme originali dei dettagli come invece si puo fare sulle stelle , altrimenti si passa al tarocco !


Andrea
--- Original message by Andrea Maniero on Mar 9, 2012 04:39 PM
E che caz.... no questo non lo dico, altrimenti il Max mi corregge il post! E che CAVOLO, allora avevo le idee chiare in proposito. Ma allora perchè nel topic incriminato (ma non solo in quello) si dice l' esatto contrario??? Per me era sempre stato ovvio che se si lavora a focali spinte, la meccanica dello strumento deve essere il piu possibile ineccepibile.....

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Mar 9, 2012 08:59 PM          Msg. 3 of 50
Nessuno nega che ci siano ottime immagini planetarie in circolazione, ottenute con strumenti di poco costo e/o poca qualità (il costo non è un indicatore globale della qualità).

Da cosa è composta una immagine ad alta risoluzione?

a) dall'ottica, dalla sua configurazione, ostruzione e altre caratteristiche
b) dalla meccanica che sostiene l'ottica
c) dalla montatura che sostiene il tubo ottico
d) dal sensore
e) dal seeing, vento, umidità, temperature ecc
f) dalla elaborazione

Un 200 mm performerà al massimo quando tutti questi elementi performeranno al massimo, è ovvio ed è inutile ragionare al contrario. Tutto il risultato sarà vincolato all'anello più debole della catena.

Ci domandiamo dunque: queste ottime immagini (rare e faticose) come e quante sarebbero se tutta la catena fosse stata completa?

Si tratta di normale logica e buon senso, il resto sono parole a vanvera.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Mar 10, 2012 08:39 PM          Msg. 4 of 50
A sostegno di questa tesi, comunque, c'è il fatto del telescopio di cui si parla in una piattaforma popolare che ben si sapeva avesse dei problemi seri di progetto. Lo strumento è passato di mano per poi essere nuovamente rivenduto. Ci risulta che anche il suo uso era una tribolazione e noi stessi abbiamo constatato che durante le riprese non era in ordine. Pero' le immagini pubblicate sono tutte molto belle. Dunque?

Un telescopio non si giudica mai dalle foto pubblicate nel web o nelle riviste, al limite se ne studiano i grezzi o i filmati.

Ennesima dimostrazione, a tutto vantaggio di quelli che non studiano la tecnica strumentale ma pigramente si adagiano sui risultati che gli altri ottengono (ben guardandosi dallo spiegare come, quando e in che condizioni).

Serviva una prova concreta al nostro pensiero che enunciamo da anni, adesso c'è e l'hanno scritta gli altri, non noi sicuramente.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Mar 10, 2012 10:58 PM          Msg. 5 of 50
Come credere quindi da qua'in futuro alle affermazioni provenienti da certe fonti palesemente smascherate .

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Mar 16, 2012 09:05 PM          Msg. 6 of 50
Semplicemente, Andrea, chi doveva essere sbugiardato e messo in ridicolo ha fatto tutto da solo, il setaccio del buon senso e della competenza è sempre molto severo, forse perchè si pensava che bastasse qualche post sciocco sparato a vanvera nei forum, perchè si era scritta una verità circa l'uso di uno strumento, avrebbe messo in cattiva luce la nostra reputazione. Ma la verità emerge sempre anche se si cerca di nasconderla, aiutati da un manipolo di amici, e a nulla sono servite le centinaia di righe sparse per dimostrare di aver ragione, quando il tutto è caduto in tre righe lapidarie scritte dai medesimi.
I moderatori inefficienti e che "non vedono" certi atteggiamenti per comodo, e altri che "ti stavamo aspettando Boetto", imparino a fare il loro mestiere, senza appiccicarsi medaglie per meriti che hanno solo nella loro mente. Noi facciamo il nostro mestiere di produttori e, fortunatamente, non dobbiamo ascoltare questi dispensatori di chiacchere.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Andrea Maniero
Posts: 914
Joined: Dec 26, 2010

NortheK Accademia


Posted: Mar 16, 2012 09:23 PM          Msg. 7 of 50
NOn parliamo di inefficienza dei Mod perche' ci sarebbe da scrivere un libro , tanta boria e poi ti passano accanto alla fiera facendo finta di non conoscerti , un palese atteggiamento
che non trova aggettivi idonei , anche se qualcuno l'avrei in mente .
Tutto sommato la vita e' una ruota che gira e appunto arriva il momento per chi deve raccogliere cio' che ha seminato , adesso e' il momento dei raccoglitori di sterco , unico raccolto possibile dopo le figure di m@@da per aver ecceduto nel ruolo di LESPERTI .

Che i difetti di meccanica non si vedano a 15Mt di focale ma bensi' a 2,5 per me resta ancora un mistero che pero' non mi interessa di scoprire ..........a chi interessa se lo faccia spiegare ma non in questo forum per cortesia , qua' c'e un po' di serieta' , si vada altrove dove tra l'altro per ridere non si paga nemmeno il biglietto .
Edited by Andrea Maniero on Mar 17, 2012 at 02:14 AM

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Mar 19, 2012 06:40 PM          Msg. 8 of 50
"Che i difetti di meccanica non si vedano a 15Mt di focale ma bensi' a 2,5 per me resta ancora un mistero che pero' non mi interessa di scoprire ..........a chi interessa se lo faccia spiegare ma non in questo forum per cortesia , qua' c'e un po' di serieta' , si vada altrove dove tra l'altro per ridere non si paga nemmeno il biglietto" .

Andrea la mia era ovviamente una provocazione, non penso si debba essere scienziati per capire che chi afferma che con qualsiasi aggeggio montato come viene, non ci siano poi problemi meccanici. Li vogliamo vedere questi novelli astronomi a riprendere a 15 m col tubo tremolante? Magari giuntato perchè tanto il tubo storto non è un problema?
Parliamone qui, perchè altrove si continua a vendere pelle di gatto come pelle di visone.

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

massimoboe
--
Posts: 335
Joined: Sep 25, 2008

Owner - NortheK Accademia


Posted: Mar 19, 2012 09:09 PM          Msg. 9 of 50
Caro Mario,
è una provocazione corretta, perchè si può girare la frittata in mille modi, ma nessuno - a parte costruire teoremi per giustificare la propria impossibilità di spesa - è ancora riuscito a dimostrare che un sistema ottico montato con pressapochismo funziona. Si ricavano immagini con fatiche immense e con moltissimo scarto, quasi per fortuna più che come standard di ripresa.
E' appunto di questo che voglio parlare. Standard di ripresa! Se ho un telescopio XXXX mi devo aspettare che sempre e comunque funzioni al meglio e che le uniche variabili siano quelle del luogo osservativo o della posizione dell'oggetto in cielo. Tu sai benissimo le tribolazioni cui sono afflitti molti astroimager, non se ne parla mai, si nasconde con cura tutto perchè non è saggio parlar male del proprio telescopio (se no non si rivende più), quando si fa una ripresa ottima o buona ecco che si urla al miracolo, e ti credo loro (e noi) sappiamo bene in che condizioni hanno dovuto lavorare!
Facendo così si fa un pessimo servizio all'astrofilo, sponsorizzando idee bislacche e prodotti estemporanei che non hanno un senso tecnico, essendo molto vicini ad un giocattolo o ad uno strumento per la divulgazione.
Da qui nascono affermazioni come quelle che Andrea e tu in modo provocatorio hai evidenziato.
Qui, in NortheK, si usa prima il buon senso e poi si cerca di vendere la pelle del visone (non dei gatti, guai a chi me li tocca ).

Massimo

0

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Sep 3, 2012 03:46 PM          Msg. 10 of 50
Ciao Max, mi sorgono dei DUBBI su un' affermazione che si legge sul topic che è stato chiuso. Alcuni scrivono, che la meccanica Northek è eccessiva per fare hiress, ma che potrebbe essere piu indicata invece per fare deep. Ora mi sorge un quesito, ma NON è FORSE vero il contrario??? Cioè, mi spiego meglio (se ci riesco), se io faccio hiress e una ripresa viene male sono costretto a cacciarla nel water (ti ricordi che quando accusasti una certa persona di aver corretto delle riprese hiress egli rispose ciò che ho scritto io ora e cioè che un immagine che non va, non va anche se la processi al meglio), bhè, ma ora mi pare di capire che stia dicendo il contrario, cioè che tanto poi ci pensano i software a sistemare le cose. Ma non è, invece, vero il contrario? Se io faccio (non me ne intendo e non l' ho MAI fatto), deep con i vari soft (e ne esistono di vario tipo) li sì che posso fare tutto ciò che voglio. Cerco di spiegarmi meglio (sempre se ci riesco), esistono soft che ti permettono nel deep di cancellare il blooming delle stelle (tanto per citare qlcosa), una stella che è allungata per errori di vario genere la si può aggiustare, farla tornare bella e tonda o addirittura cancellarla, cioè, proprio come se li NON ci fosse mai stata. Detto tutto ciò, partendo dal presupposto che, una buona meccanica è la BASE per un buon strumento, per fare belle riprese, non è allora vero che forse una buona meccanica è piu importante in hiress che non in deep??? Nel deep, ciò che non viene bene stasera, lo rifaccio (E SEMMAI INTEGRO) domani sera, dopo domani sera e magari la settimana prossima, tanto poi con Maxim (tanto x citarne uno), sommo, taglio, aggiungo, tolgo metto e levo come mi pare. Mha, forse io non ci capisco, sai, se in hiress non sono nulla, figurati nel deep che non l' ho mai praticato..... Dimmi, o ditemi dove sbaglio, il mio ragionamento è una ciofeca???


« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

Edited by marios on Mar 9, 2012 at 04:30 PM

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 26, 2012 06:46 PM          Msg. 11 of 50
Ciao emanuele, guarda è da circa dieci anni che provo e cambio strumenti, sia usati che nuovi. Meade 10 e 12" celestron 8 e 11" e anche un intes-mk91. Il meade, forse era tutto sommato il migliore, l' intes mk91 soffriva di mirror flop quando cambiavo la zona di cielo osservata e quello me lo sono sistemato da solo, non ti dico come viene tenuto in asse il primario in quello strumento, credimi che è semplicemente vergognoso! Il C11 era una vera m@@@a (nn la scrivo la parola altrimenti il Max mi MODERA ), strumento dichiaratamente cinese, supporto, cella e paraluce del secondario in PLASTICA.......!!! Quello a suo tempo lo presi nuovo di zecca, la prima sera che l' ho usato è stato a casa a cogorno di un vecchio amico astrofilo, lo abbiamo messo sulla sua G11, abbiamo puntato una stella, l' abbiamo messa nel centro dell' oculare, abbiamo centrato (di conseguenza) il cercatore e quando abbiamo puntato saturno nel bel mezzo del cercatore col belino che lo abbiamo trovato al centro dell' oculare! Bene, il secondario girava con tutto il suo supporto nel foro della lastra correttrice come sulle giostre! Ha viaggiato, tra me, il negozio e l' assistenza almeno 4 volte, alla fine l' ho restituito al mittente. Poi ho avuto anche un mewlon 250, bhè, altra bella chiavica, nn ti dico le madonne per collimare....... Ma quello era solo uno strumento transitorio, in attesa che il buon Max mi mettesse a punto il mio D/K 250, che nn cambierei con nessun C14 in commercio x nulla al mondo, magari con il D/K 350, se avessi soldi da spendere, tempo per riprendere e le condizioni ideali x utilizzarlo a dovere. Secondo me la BUONA meccanica paga, io quando mi metto a riprendere mi devo preoccupare solo che quel cesso di windows funzioni e nn mi rompa le balle il pc con le CCD, lo strumento sò che problemi nn me ne darà e credimi che è già qlcosa, pensa se a inizio sessione avessi anche da preoccuparmi di lui.........

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Oct 26, 2012 09:03 PM          Msg. 12 of 50
L'usabilità del telescopio, elemento di cui nessuno parla, è la chiave di volta che ci dimostra se lo strumento è fatto bene o meno. Si può fare/usare di tutto al mondo, una delle discriminanti che molti non considerano è la sua usabilità.

Il mio telescopio è pronto all'uso al 100% delle sue potenzialità sempre?
Il mio telescopio per poter essere usato bene richiede molta attenzione nel manovrarlo?
Il mio telescopio mi permette di sfruttare al volo un seeing ottimale che perdura magari solo per una oretta?
Il mio telescopio mi fa perdere il momento magico?
Il mio telescopio funziona tal quale anche dopo tre anni di uso intenso?
Il mio telescopio, qualora risulti fatalmente scollimato, si ricollima in 90-120 secondi?
Il mio telescopio, fatalmente scollimato, richiede un bel po' di allineamento per portarlo in asse?
Il mio telescopio è sempre performante in qualunque posizione del cielo lo punto?
Il mio telescopio va ricollimato in prossimità del soggetto da riprendere, ogni volta?
Il mio telescopio fa quello che uno strumento tecnico di medesima apertura deve fare?
Il mio telescopio fa quello che uno strumento tecnico di minore apertura fa senza sforzo?
Il mio telescopio è poco ingombrante?
Il mio telescopio è molto ingombrante?
Il mio telescopio lo alzo facilmente e lo sposto anche da solo?
Il mio telescopio in caso di trasferta sarà soggetto ad un controllino della collimazione, poi sarà operativo al 100%?
Il mio telescopio................

Questione di gusti.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 27, 2012 01:54 AM          Msg. 13 of 50
Si, ok Ema, penso cmq che ad f% 20 o ad f% 40 come si riprende in hi-res, avere una buona meccanica come nel deep sia fondamentale, forse pù dello streel e del lambda dello specchio. Avere uno streel del 99% o un lambda 40 rms o ptv abbia poca importanza se poi tutti gli assi vanno a farsi benedire opp devo chiamare all' appello tutti i santi del paradiso per riuscire a collimare, credimi, l' ho provato!

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

Marco Guidi
Posts: 60
Joined: Sep 15, 2009


Posted: Oct 28, 2012 02:00 PM          Msg. 14 of 50
Quote: Si, ok Ema, penso cmq che ad f% 20 o ad f% 40 come si riprende in hi-res, avere una buona meccanica come nel deep sia fondamentale, forse pù dello streel e del lambda dello specchio. Avere uno streel del 99% o un lambda 40 rms o ptv abbia poca importanza se poi tutti gli assi vanno a farsi benedire opp devo chiamare all' appello tutti i santi del paradiso per riuscire a collimare, credimi, l' ho provato!

--- Original message by marios on Oct 27, 2012 01:54 AM
Mario perdonami,con tutto il rispetto,ma come puoi esprimere un opinione su cosa sia meglio o peggio se tu stesso ti definisci ''poco esperto'' ,ma dove sta scritto che si debba essere provvisti di una meccanica fantasmagorica pena la perdita di collimazione con l'oggeto che se na va da una pare all'altra dell'oculare?
Sempre con tutto il rispetto x tutti credo che in questo forum il solo che abbia titolo per scrivere di tali argomenti sia Andrea Maniero che con il suo c11 che poi ha modificato ha prodotto ottime immagini , aveva uno strumento provvisto di tralicci in carbonio e dei micrometri? non mi pare......
Attenzione,questo non vuol dire che tutti quelli che optano x tali soluzioni sia rinc.....ti,la meccanica non è mai da buttare via,bisogna distinguere tra ciò che è indispensabile da ciò che non lo è,io lo paragono un po' come la correzione ottica,è indispensabile avere un RMS di 1/70 ? la risposta è no .
voi tra uno specchio corretto 1/20 e 1/50 quale scegliereste? la risposta già la conosciamo anche se è più un fattore psicologico che altro;anche il mio specchio ha un ottima correzione ,magari presto posterò il test di Roddier a breve,ma se solo fosse stato diffraction limited mi sarebbe bastato .
Sempre sull'ottica poi,come ho appena scritto quando è diffrection limited (reale s'intende.....),non serve altro ,Ema ,e lui stesso lo scrive, ha ''creato'' un qualcosa al limite (che comunque funziona) ,non ho dubbi su quello che hai scritto in relazione agli strumenti che hai posseduto,ma di certo mica tutti sono così,è normale che in una produzione su grande scala ,poi dire che il mewlon non sia un ottimo strumento non mi pare corretto,che fosse ostico da collimare non è colpa del tubo di per se ma dello schema ottico,io stasso faticavo a collimare il mio DK Zen da 12'' ma mica posso scrivere che fosse colpa del tele non credi?
Vorrei porre però l'attenzione su un fattore particolarmante sottovalutato e cioè il tipo di aberrazioni che vengono introdotte da ciò che viene interposto tra ottica e sensore,questo spiega perchè alcuni ottengano ottime immagini con un dato strumento ed altri (la stragrande maggioranza) ottengano immagini appena accettabili,volete che sia colpa sempre e solo del seeing? non credo.
Ciao
Marco

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 28, 2012 02:21 PM          Msg. 15 of 50
Quote:
Quote: Si, ok Ema, penso cmq che ad f% 20 o ad f% 40 come si riprende in hi-res, avere una buona meccanica come nel deep sia fondamentale, forse pù dello streel e del lambda dello specchio. Avere uno streel del 99% o un lambda 40 rms o ptv abbia poca importanza se poi tutti gli assi vanno a farsi benedire opp devo chiamare all' appello tutti i santi del paradiso per riuscire a collimare, credimi, l' ho provato!

--- Original message by marios on Oct 27, 2012 01:54 AM
Mario perdonami,con tutto il rispetto,ma come puoi esprimere un opinione su cosa sia meglio o peggio se tu stesso ti definisci 'poco esperto' ,ma dove sta scritto che si debba essere provvisti di una meccanica fantasmagorica pena la perdita di collimazione con l'oggeto che se na va da una pare all'altra dell'oculare?
Sempre con tutto il rispetto x tutti credo che in questo forum il solo che abbia titolo per scrivere di tali argomenti sia Andrea Maniero che con il suo c11 che poi ha modificato ha prodotto ottime immagini , aveva uno strumento provvisto di tralicci in carbonio e dei micrometri? non mi pare......
Attenzione,questo non vuol dire che tutti quelli che optano x tali soluzioni sia rinc.....ti,la meccanica non è mai da buttare via,bisogna distinguere tra ciò che è indispensabile da ciò che non lo è,io lo paragono un po' come la correzione ottica,è indispensabile avere un RMS di 1/70 ? la risposta è no .
voi tra uno specchio corretto 1/20 e 1/50 quale scegliereste? la risposta già la conosciamo anche se è più un fattore psicologico che altro;anche il mio specchio ha un ottima correzione ,magari presto posterò il test di Roddier a breve,ma se solo fosse stato diffraction limited mi sarebbe bastato .
Sempre sull'ottica poi,come ho appena scritto quando è diffrection limited (reale s'intende.....),non serve altro ,Ema ,e lui stesso lo scrive, ha 'creato' un qualcosa al limite (che comunque funziona) ,non ho dubbi su quello che hai scritto in relazione agli strumenti che hai posseduto,ma di certo mica tutti sono così,è normale che in una produzione su grande scala ,poi dire che il mewlon non sia un ottimo strumento non mi pare corretto,che fosse ostico da collimare non è colpa del tubo di per se ma dello schema ottico,io stasso faticavo a collimare il mio DK Zen da 12' ma mica posso scrivere che fosse colpa del tele non credi?
Vorrei porre però l'attenzione su un fattore particolarmante sottovalutato e cioè il tipo di aberrazioni che vengono introdotte da ciò che viene interposto tra ottica e sensore,questo spiega perchè alcuni ottengano ottime immagini con un dato strumento ed altri (la stragrande maggioranza) ottengano immagini appena accettabili,volete che sia colpa sempre e solo del seeing? non credo.
Ciao
Marco
--- Original message by Marco Guidi on Oct 28, 2012 02:00 PM
Marco, ma vai a il Max è troppo buono, vuole che lo modifico, eccolo accontentato; Ma vai a EVACUARE!!!


« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

Edited by marios on Oct 28, 2012 at 02:48 PM

Administrator
--
Posts: 35
Joined: Sep 16, 2008

0


Posted: Oct 28, 2012 02:24 PM          Msg. 16 of 50
Mario!!!
No togli le parolacce non è permesso o le togliamo noi. Esprimi la tua opinione senza trascendere.
Provvedi.
Grazie
Admin

0

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 28, 2012 02:30 PM          Msg. 17 of 50
Quote: Mario!!!
No togli le parolacce non è permesso o le togliamo noi. Esprimi la tua opinione senza trascendere.
Provvedi.
Grazie
Admin

--- Original message by Administrator on Oct 28, 2012 02:24 PM
Max, mi ha VERAMENTE SCARAMELLATO il TORRONE!!!

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 28, 2012 02:32 PM          Msg. 18 of 50
Quote: Mario!!!
No togli le parolacce non è permesso o le togliamo noi. Esprimi la tua opinione senza trascendere.
Provvedi.
Grazie
Admin

--- Original message by Administrator on Oct 28, 2012 02:24 PM
Cmq Max, nn ci sono parolacce, l' ho solo mandato dove deve andare, a svuotarsi.......!!!

« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

marios
Posts: 184
Joined: Sep 25, 2008

NortheK Accademia


Posted: Oct 28, 2012 02:44 PM          Msg. 19 of 50
Quote:
Quote: Si, ok Ema, penso cmq che ad f% 20 o ad f% 40 come si riprende in hi-res, avere una buona meccanica come nel deep sia fondamentale, forse pù dello streel e del lambda dello specchio. Avere uno streel del 99% o un lambda 40 rms o ptv abbia poca importanza se poi tutti gli assi vanno a farsi benedire opp devo chiamare all' appello tutti i santi del paradiso per riuscire a collimare, credimi, l' ho provato!

--- Original message by marios on Oct 27, 2012 01:54 AM
Mario perdonami,con tutto il rispetto,ma come puoi esprimere un opinione su cosa sia meglio o peggio se tu stesso ti definisci 'poco esperto' ,ma dove sta scritto che si debba essere provvisti di una meccanica fantasmagorica pena la perdita di collimazione con l'oggeto che se na va da una pare all'altra dell'oculare?
Sempre con tutto il rispetto x tutti credo che in questo forum il solo che abbia titolo per scrivere di tali argomenti sia Andrea Maniero che con il suo c11 che poi ha modificato ha prodotto ottime immagini , aveva uno strumento provvisto di tralicci in carbonio e dei micrometri? non mi pare......
Attenzione,questo non vuol dire che tutti quelli che optano x tali soluzioni sia rinc.....ti,la meccanica non è mai da buttare via,bisogna distinguere tra ciò che è indispensabile da ciò che non lo è,io lo paragono un po' come la correzione ottica,è indispensabile avere un RMS di 1/70 ? la risposta è no .
voi tra uno specchio corretto 1/20 e 1/50 quale scegliereste? la risposta già la conosciamo anche se è più un fattore psicologico che altro;anche il mio specchio ha un ottima correzione ,magari presto posterò il test di Roddier a breve,ma se solo fosse stato diffraction limited mi sarebbe bastato .
Sempre sull'ottica poi,come ho appena scritto quando è diffrection limited (reale s'intende.....),non serve altro ,Ema ,e lui stesso lo scrive, ha 'creato' un qualcosa al limite (che comunque funziona) ,non ho dubbi su quello che hai scritto in relazione agli strumenti che hai posseduto,ma di certo mica tutti sono così,è normale che in una produzione su grande scala ,poi dire che il mewlon non sia un ottimo strumento non mi pare corretto,che fosse ostico da collimare non è colpa del tubo di per se ma dello schema ottico,io stasso faticavo a collimare il mio DK Zen da 12' ma mica posso scrivere che fosse colpa del tele non credi?
Vorrei porre però l'attenzione su un fattore particolarmante sottovalutato e cioè il tipo di aberrazioni che vengono introdotte da ciò che viene interposto tra ottica e sensore,questo spiega perchè alcuni ottengano ottime immagini con un dato strumento ed altri (la stragrande maggioranza) ottengano immagini appena accettabili,volete che sia colpa sempre e solo del seeing? non credo.
Ciao
Marco
--- Original message by Marco Guidi on Oct 28, 2012 02:00 PM
Io Marco, con tutto il rispetto, proverei a cambiare hobby, hai mai pensato di provare con i cavalli? Hai presente l' ippica??? Magari ti riesce meglio!!!!!


« Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
...È tempo… di morire… »

0
Mariossss

Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo.


"E' inutile discutere con un cretino, prima ti abbassi al suo livello, poi lui ti batte in esperienza!"[Bl

Edited by marios on Oct 28, 2012 at 06:46 PM

Marco Guidi
Posts: 60
Joined: Sep 15, 2009


Posted: Oct 28, 2012 02:52 PM          Msg. 20 of 50
Ho solo esposto le mie opinioni in modo tecnico ed educato senza offendere nessuno, ringrazio i moderatori per l'intervento.
mi permetto di fare un osservazione,se metti un post in cui chiedi lumi sulla meccanica hires/deepsky che senso ha mandare a quel paese chi ti risponde?
ha senso rispondere insultando?
se devo scrivere essendo attaccato non sul tecnico ma sul personale cancellate pure il mio accuont,anche se mi spiacerebbe perchè gradisco più scambiare opinioni con chi la pensa diversamenrte da me.
Marco
 
Page 1 of 3 Go to page: · [1] · 2 · 3 · Next

 

Time: Mon November 19, 2018 2:10 AM CFBB v1.4.0 94 ms.
© AderSoftware 2002-2007