Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tutte le novità e le richieste sui prodotti NortheK »FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK »NortheK Dall Kirkham 250 f 20.
Author Topic: NortheK Dall Kirkham 250 f 20. (241 messages, Page 4 of 13)

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Aug 30, 2013 08:16 AM          Msg. 61 of 241
come mi ci trovo? boh! ho appena avuto il tempo di metterci l'occhio dentro 2 minuti di orologio e poi sono andato in ferie, sono appena tornato, se il tempo regge, stasera comincio a farlo lavorarare come si deve...

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Sep 1, 2013 12:27 AM          Msg. 62 of 241
legno, ferro o carbonio che sia, è un piacere collimarlo. non flette nulla mentre si agisce sulle brugole. bene.

anche la montatura risponde bene, a f40 insegue che è una bellezza, speriamo duri . peccato non ci sia nulla da riprendere!

oreste
Posts: 63
Joined: Aug 22, 2011

son mi da vecio


Posted: Sep 1, 2013 11:18 PM          Msg. 63 of 241
Una domanda. Quando hai fatto andare la EQ6 penso che avrai inseguito per un po' l'immagine almeno visualmente. Volevo sapere se notavi la presenza di qualche vibrazione temporanea o saltuaria derivante dalla montatura. Avendolo usato a f40 penso che il minimo tremore lo tirava su.

E' solo curiosità.

Ciao
Oreste

A dir la verità basta un coion, a dir busie ghe vol un bricon

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Sep 2, 2013 07:17 AM          Msg. 64 of 241
Ciao Oreste, praticamente sono stato tutta la sera con stelle puntate al monitor per testare un po' il tutto, ho fatto anche qualche ripresa di nettuno che tra l'altro non avevo nemmeno mai avuto accortezza di osservare.

Anche a f40 come ti dicevo la montatura riesce tranquillamente a seguire l'oggetto senza difficoltà, non ho notato grosse vibrazioni, credo ad ogni modo che un prezzo per il carico consistente lo dovrò pagare, me ne accorgerò più avanti. Avendo sostituito i cuscinetti ed aggiungendo la trasmissione a cinghia volevo più che altro accertarmi di non aver introdotto EP ingestibile, invece a quanto pare non è cambiato nulla rispetto a prima.

Sarò sicuramente più preciso nei prossimi giorni quando finalmente inseguirò la luna e con il quale ho più confidenza.

Mirco

massimoboe
--
Posts: 338
Joined: Sep 25, 2008

Owner - NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 12:35 PM          Msg. 65 of 241
Mirco hai mai pensato ai giunti cardanici invece delle cinghiette? I risultati migliorano di molto, so che anche il Roberto Milan li ha usati con esito molto favorevole, e anche Bellincioni li sta montando nelle nuove produzioni.

ciao
Massimo

0

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 04:15 PM          Msg. 66 of 241
Ciao Massimo.
Spiega bene questa storia dei g. cardanici ,non ne ho mai sentito parlare.Ma è una modifica fattibile sulla EQ6. quali sono i vantaggi di un sistema che in meccanica normalmente si usa solo x la sua capacita di trasmettere potenza.
Grazie
Franco

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 2, 2013 04:30 PM          Msg. 67 of 241


Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 2, 2013 04:35 PM          Msg. 68 of 241
Ho messo questo disegno di giunto (prendetelo solo come disegno per far capire a tutti di cosa si sta parlando) perchè nelle montature dove la trasmissione avviene con cinghia (motore-puleggina-cinghia-puleggina-asse vite senza fine) nella imprecisione della puleggia e nel comportamento della cinghia, si annidano tantissimi problemi, che talvolta comportano un elevato errore periodico, o fenomeni strani tra cui la trasmissione delle vibrazioni.

Dove e se possibile (sistema adottato dal nostro Roberto Milan e anche da Franco Bellincioni dove gli spazi lo consentono) è molto meglio un giunto come in figura collegato direttamente dall'albero motore all'asse della vite senza fine.

Con la montatura di Andrea abbiamo avuto problemi a non finire proprio per le pulegge e le cinghie, tanto che si è dovuto rifare il tutto con un notevole aggravio dei costi.

Sulla EQ6 onestamente non so rispondere, ne ho avuta una ma di tipo vecchio che ora uso per fare esperimenti, i modelli di oggi francamente non saprei, in quanto sono da valutare gli spazi e gli ingombri.

Spero di essermi spiegato bene.

Ciao
Max

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 04:41 PM          Msg. 69 of 241
Ma max questo è un giunto a stella non cardanico.
Franco

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 2, 2013 04:47 PM          Msg. 70 of 241
Si vero mi sono espresso male. Comunque il concetto è questo.

Il cardanico è quello con lo snodo.

Ciao
Max

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 05:48 PM          Msg. 71 of 241
Ecco due questioni tecniche che vorrei capire.

Lo so che non sono telescopi ma hai cominciato tu.

Questo tipo di giunto normalmente si usa x trasmettere il moto quando da una parte vi è tutta la potenza disponibile immediatamente ( es. motore elettrico ) e dall'altra un utilizzatore che ha una notevole inerzia (quindi resistenza al moto). Per questo motivo si frappone una parte in gomma che fa da smorzatore x evitare rotture. Non vedo quali siano i vantaggi.

Altra storia puoi essere + preciso sui problemi delle cinghie. Giorni fa avevo chiesto delucidazioni al signor Dal Sasso riguardo l'errore periodico delle sue montature ma
è stato poco esaustivo. Ho avuto l'impressione che x mail non ne volesse parlare.
Per chiarezza mi ha invitato in sede per parlare della montatura è stato + che gentile.

Franco

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 06:18 PM          Msg. 72 of 241
Naturalmente, nel giunto, la trasmissione deve essere in asse.
Scusate ho dato x scontato.
Franco

roby2008
Posts: 68
Joined: Aug 13, 2010

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 08:17 PM          Msg. 73 of 241
Ciao,
ho inserito una foto del giunto a stella collegato sull' asse orario della mia montatura. La trasmissione non da vibrazioni nemmeno a folli ingrandimenti.

Ciao.
Roberto

http://s19.postimg.org/p4bjvehtf/DSCF1562.jpg



Edited by roby2008 on Sep 2, 2013 at 08:19 PM

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 08:50 PM          Msg. 74 of 241
Grazie Roberto. Continuo a non capire il vantaggio.
L'inserto non provoca ritardi nell'inversione.
Ma il problema delle vibrazioni è legato all'alta risoluzione ?
Ciao
Franco

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Sep 2, 2013 08:58 PM          Msg. 75 of 241
Sicuramente nel deep le vibrazioni non devono assolutamente esserci; per l'alta risoluzione meglio non ci siano, sicuramente influiscono sul dettaglio.

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 2, 2013 09:01 PM          Msg. 76 of 241
Franco Bellincioni mi ha più volte confermato, e io stesso l'ho appurato, che se le pulegge non sono perfettamente ortogonali e con una dentatura molto piccola, si introducono problemi di errore periodico. Diro' di più: è capitato in una montatura che una puleggia è stata incautamente urtata e si è stortata di pochissimo. Il danno risultato è grave e si è dovuto procedere alla sostituzione.
E' per questo che si preferisce, qualora gli spazi non permettono il giunto, di coprire tutto con un carter di protezione.
Il valore di elasticità della cinghia ha la sua importanza, stiamo parlando di attrezzature che devono essere quanto più esenti da interferenze, la cinghia è un elemento instabile per sua natura.

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Frank
Posts: 249
Joined: Aug 25, 2013

NortheK Accademia


Posted: Sep 2, 2013 09:44 PM          Msg. 77 of 241
Non mi sono mai dedicato + di tanto a riprendere, ma quella delle vibrazioni per me è proprio una novità. Forse che i problemi a monte coprivano le vibrazioni. Non ricordo neanche che qualcuno mi abbia parlato di questo problema.
Durante la guida come si comporta il giunto ? Non crea ritardi la parte morbida ?
Nelle cinghie se non vi è slittamento da dove arriva questo errore ?
Mi permetto di ricordare che è una cinghia a tenere in fase un motore a scoppio, e che subisce sollecitazioni un pochino maggiori rispetto ad una montatura.

Franco

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Sep 2, 2013 09:51 PM          Msg. 78 of 241
Ma viene usata conoscendone i limiti, l'unico vantaggio è il prezzo. Se serve mantenere con precisione il mezzo grado di fasatura, e si vuole molta piu affidabilità in ogni condizione si usa la cascata di ingranaggi.

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Sep 2, 2013 09:53 PM          Msg. 79 of 241
Le vibrazioni sono la morte dell'imaging qualunque esso sia. Ricordiamoci che usiamo i CCD e non le pellicole. Se arriviamo a misurare i valori di FWHM che con la pellicola erano un sogno, se con due metri di focale in deep dobbiamo mettere un'ottica adattiva per contenere questo valore di FWHM, possiamo dunque capire quanto una micro vibrazione random o un periodismo arrechi problimi alla puntiformità. Di più: con sistemi di correzione il problema di amplifica. Ci sono sistemi (o venditori) che garantiscono 8 micron ai bordi di un campo da 60 mm.......con magari un pataccone da 8 chili attaccato dietro al telescopio.

No il giunto non crea ritardi nella parte morbida, dovrei farti una analisi più accurata, ma ricorda che stiamo parlando di valori molto stabili e bassi, non certo quelli di un motore a scoppio.

La cinghia tiene in fase si, ma con che coppia e potenza? Hai mai visto un orologio a cinghia? (per fare una iperbole ovviamente). Nessun telescopio di grandi dimensioni usa cinghie, per cui giunti, corone viti o direct drive (per ora prematuri in ambito amatoriale, ma standard per tele da 800 mm in su).

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Gupise
Posts: 112
Joined: Apr 26, 2013

ce l'hai con me??


Posted: Sep 2, 2013 10:02 PM          Msg. 80 of 241
Comunque di stelle ne esistono di diversi gradi di durezza, generalmente non sono molli tipo gommapiuma quindi non si comprimono creando ritardo.. Oggi come oggi riescono anche ad assorbire in modo efficiente le vibrazioni fra i giunti.
Edited by Gupise on Sep 2, 2013 at 10:04 PM
 
Page 4 of 13 Go to page: · 1 · 2 · 3 · [4] · 5 · 6 · 7 · 8 · ... · 13 · Prev · Next

 

Time: Tue February 19, 2019 5:54 PM CFBB v1.4.0 7,125 ms.
© AderSoftware 2002-2007