Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
»Forums Index »Tecnologia e tecnica astronomica »TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA »Forcella per il mio northek?
Author Topic: Forcella per il mio northek? (46 messages, Page 1 of 3)

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 19, 2013 10:48 AM          Msg. 1 of 46
Non so se posto nel contenitore adatto...Attualmente il mio dk 230 sta su eq6, in futuro cercherò qualcosa di meglio ma anche in futuro avrò un problema: a meno di non cambiare casa uno dei miei balconi - il migliore dal punto di vista del cielo - è piuttosto stretto e il set dk+eq6 ci sta ma è al limite. Per questo mi è venuto in mente che forse si può utilizzare una montatura a forcella da 10" e in qualche modo adattarla per alloggiare il telescopio. Il fine sarebbe quello di aumentare le serate osservative utile riducendo le complicazioni dovute alla mancanza di spazio conservando la possibilità di osservazioni visuali. Che dite?
Grazie
Ciao


Sergio
Edited by magnete on Feb 19, 2013 at 10:55 AM

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 19, 2013 11:17 AM          Msg. 2 of 46
Sergio, credo che tutto dipenda da come si vuole fare il lavoro.

Se opti per una forcella commerciale (es: un residuato di un ex Celestron o Meade per esempio), bisogna prima valutare bene gli ingombri mettendo nel tubo due anelli e due slitte o piastre di aggancio. Quindi con la montatura o quantomeno le quote della forcella si può fare un ragionamento.

Se invece vuoi una forcellina su misura e non hai pretese super estetiche ma robusta e ben fatta, sicuramente Bellincioni la potrà realizzare.

Prima direi:
a) stabilire la montatura che vuoi usare (es. G11 o qualsiasi altra);
b) verificare se il tubo è adattabile e con che costo a una forcella commerciale;
c) verificare il costo di una forcella costruita a misura.

A disposizione per ogni ulteriore ragionamento.
ciao
Massimo


Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

Edited by maxproject on Feb 19, 2013 at 11:17 AM

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 19, 2013 12:27 PM          Msg. 3 of 46
In effetti pensavo a qualcosa del genere http://www.astrosell.it/annuncio.php?Id=10843
Anche come investimento, mettendo in conto eventuali migliorie per avere alla fine qualcosa di realmente all'altezza dello strumento. Non avevo pensato a una realizzazione su misura che invece sarebbe una via interessante. Però c'è la quesitone motori, che in una montatura commerciale sono inclusi.
Manca forse un a premessa: mi avventurerei solo se alla fine avessi uno strumento in grado di fare anche fotografia (non deepsky).
Spero che possa essere una discussione utile per tutti quelli che non possono uscire ogni sera e non hanno un terrazzo ma non vogliono un meade o un celestron... (in fondo non è proprio la configurazione a forcella che ha determinato il successo dei loro telescopi?)

Sergio

Administrator
--
Posts: 35
Joined: Sep 16, 2008

0


Posted: Feb 19, 2013 12:37 PM          Msg. 4 of 46
Sergio,
se scegli questo tipo di soluzione, verificandone prima la fattibilità con il nostro supporto tecnico, devi sapere a priori che li arrivi e li ti fermi. Nel senso che nell'offerta che hai postato la forcella è più che sufficiente per il dk 230, pero' non potrai poi upgradare facilmente a misure diverse. Vero anche che la spesa è piccola.

I motori ci sono di tutti i prezzi per per uno strumentino come il dk 230 in planetario va bene anche il sistema SW che è quello che hai montato sulla EQ6, poi ce ne sono tanti altri a salire di prezzo (dai 700 in su). Tutti vanno bene per il visuale e imaging hi-res.

Se Andrea ha poi voglia di intervenire su questo, visto che il 230 lo ha masticato per un po' di mesi , diremmo che non ci sono grandi problemi considerando la leva corta e il peso limitato del tubo. Sicuramente per uso planetario non vediamo grosse difficoltà, quindi qualunque soluzione adotterai sarà ottimizzabile e ben funzionante.

Mentre se trovi un soluzione come quella del link non penserei a migliorie tecniche perchè costerebbero troppo in relazione ai vantaggi apportati.

Maxproject


0
Edited by Administrator on Feb 19, 2013 at 01:16 PM

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 19, 2013 03:02 PM          Msg. 5 of 46
Leggo che per esempio la distanza tra i montanti di quella autocostruzione è di 280 mm, credo che il dk non ci starebbe, bisognerebbe fare una cosa simile ma utilizzando meglio lo spazio tra i montanti originali, se mi si proporrà una occasione ne riparleremo. Intanto mi importa che l'idea non sia giudicata peregrina...
Devo dire che mi stuzzica anche una costruzione ad hoc, però per valutare meglio mi servirebbe conoscere più o meno la grandezza della cifra in ballo (magari su questo continuiamo in privato per non tediare gli altri). Vedo per esempio che esiste questa montatura http://www.avalon-instruments.com/prodotto/m-uno-fast-reverse/ che però non ho trovato recensita, sono 5000 euro... Ecco, se l'alternativa è questa dimagrisco un po' in modo da poter stare sul balcone insieme alla eq6 ... :).
Poi magari ci sono altre soluzione che non conosco già descritte e testate da chi ha avuto problemi simili al mio (spero ce ne siano nel forum...)
Intanto mille grazie!
Ciao

Sergio

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 19, 2013 03:09 PM          Msg. 6 of 46
Noi pensiamo che se ci sono (come per tutti gli amatori) problemi e limiti di spesa, dovendo usare un tubo corto e leggero, una buona soluzione potrebbe essere una montatura commerciale di portata superiore, usata , e facile da riconvertire a diametri anche un pochino superiori.

Pensiamo ad esempio ad una G11 che per pose brevi va bene anche in relazione al fatto che non è sovraccaricata, oppure alla soluzione del link precedente stante che 280 mm non bastano di sicuro e bisognerebbe allargare la base della forcella, il che puo' anche significare un extra costo non giustificato. Poi ci sono altre montature, che restando sempre nell'usato, hanno un costo digeribile e una buonissima fruibilità.

Ad ogni modo se ci si orienta su degli usati, bisogna mettere nel calcolo il costo della forcella, spartana si ma fatta che funzioni.

Ci informiamo su un ipotetico costo della forcella tanto per avere un "ordine di grandezza".

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 20, 2013 01:37 AM          Msg. 7 of 46
Quello che mi lascia perplesso è che in un ambiente in cui l'iniziativa personale è abbondante - lo spirito bricoleur della popolazione media degli astrofili è spiccato - e se ne vedono di tutti i colori, gente che escogita e realizza con fatica accrocchi improponibili, non si trova praticamente nulla sul riutilizzo delle montature a forcella commerciali. Questo nonostante invece si legga di persone che traslocano il tubo da una forcella a una equatoriale tedesca. Eppure una montatura modificata come quella nell'annuncio mi sembra semplice da realizzare e funzionale e i tubi che ci si possono mettere sopra non sono pochi, da 36 cm di diametro in giù: 280 mm è la distanza tra i montanti dell'accrocchio (a occhio molto migliorabile), la forcella originale è più larga perché nativamente ospita appunto tubi di 360 mm di diametro. Evidentemente il balcone non è un problema per i più. Per me un po'. In queste sere a causa di uno spiovente ho una finestra piuttosto breve per osservare Giove. Dovendo fare i conti col balcone stretto i tempi per montare e smontare tutta l'attrezzatura sono più lunghi del normale e tornato a casa dal lavoro ho fatto due conti e non me la sono sentita di perdere un'ora nel montaggio per mezza di osservazione. Il telescopio quindi non ha "performato" per niente...

Sergio

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 20, 2013 08:37 PM          Msg. 8 of 46
Attenzione però che fare una modifica come hai indicato, su di una forcella commerciale, non è comunque alla portata di un astrofilo che non ha accesso a macchine utensili. L'ortogonalità va comunque mantenuta e rispettata per cui il lavoro va fatto con un certo criterio e non costa pochissimo (ecco perchè se ne vedono pochi).

Non puoi fare come fanno altri tenendo il tele montato con un sacco apposito protettivo? Dentro metti dei sacchetti di silicagel. Il nostro cliente Mario lo tiene così tutto l'anno e non ha grossi problemi.

Saresti operativo in pochi minuti (e in temperatura in altrettanto poco tempo).

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 11:53 AM          Msg. 9 of 46
Purtroppo no, la lentezza del montaggio dovuta allo spazio limitato è solo uno dei problemi. Per osservare devo contorcermi e lasciare la finestra completamente aperta con proteste degli altri occupanti della casa. E' proprio un balcone sfigato. Forse è irrecuperabile...

Sergio

salvatorelovecchio
Posts: 224
Joined: Dec 29, 2010

NortheK Accademia


Posted: Feb 21, 2013 12:06 PM          Msg. 10 of 46
Ciao Sergio, io ho modificato una forcella nexstar gps da 8"a suo tempo presa nuova, adesso ospita strumenti con diametro massimo di 15cm, se vuoi solo osservare potrebbe andare anche bene, a tal proposito preferisco quella che ho alla lx200, meccanicamente è fatta decisamente meglio, ma sono prodotti che lasciano il tempo che trovano, se non hai necessità di una motorizzazione prenderei in considerazione una semplicissima altazimutale, magari maggiorata.
Certamente una forcella fatta ad hoc sarebbe l'ideale, ma i costi salirebbero sicuramente.

skymap
Posts: 155
Joined: Oct 11, 2009


Posted: Feb 21, 2013 02:30 PM          Msg. 11 of 46
Per osservare devo contorcermi e lasciare la finestra completamente aperta con proteste degli altri occupanti della casa. E' proprio un balcone sfigato. Forse è irrecuperabile...


Siamo piazzati nella stessa maniera infame...
Ho problemi persino con il goto perchè quando inverte il meridiano nel puntamento l'oculare finisce a raso del muro da una parte.
Lo spazio che prende l'asta dei contrappesi e l'ingombro del tubo mi costringe a tenere aperta la porta che dà sul balcone dove metto la sedia e il tavolino con il pc, roba da ginnasti con stanza retrostante che in inverno si congela. Per la serie la smetti o ti trovi con valigia e telescopio sul pianerottolo e serratura di casa sostituita



La soluzione più pratica e logica in situazioni così disgraziate ritengo sia quella di avere uno strumento secondario più piccolo, tanto per me in città il diametro non è fondamentale, messo su una altazimutale con forcella o a sbalzo così da limitare gli ingombri laterali nello sbraccio dell'asse ar.
Io ho lasciato perdere a causa del seeing orrendo che non giustifica nessuna spesa per l'astronomia da "balcone", avrò 4/5 serate all'anno accettabili e mi sono rassegnato ad usare il tele solo nelle trasferte.

Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 04:33 PM          Msg. 12 of 46
Ciao Salvatore, in effetti prima di imbattermi nel DK io ero proprio diretto verso una scelta come la tua, avrei accompagnato una equatoriale "ufficiale" a una nexstar monobraccio per osservazioni veloci (che non sono da disprezzare, in fondo anche per allenarsi al piano 20 minuti al giorno vanno bene...). Ma stavo valutando un telescopio più piccolo, poi è arrivato il 230 e mi sono detto, va be' dai, si troverà una soluzione... La prima che mi è venuta in mente è proprio una altazimutale, ma non è che se ne trovino molte per un carico sopra i 13/14 kg e con moti micrometrici. E la fluidità? Non ho esperienza di queste montature e mi spaventa un po' la focale così lunga e il campo stretto del dk messo su una montatura imprecisa... Tra l'altro queste montature lavorano comunque con un asta di contrappeso e allora ho risolto a metà... Per questo avevo pensato alla forcella o alla mezza forcella commerciali (che poi hanno anche il bel vantaggio della motorizzazione...). Comunque vedo che non è affatto semplice e ha ragione Maxproject nel messaggio sopra, se non sei attrezzato sono dolori e non c'è nessuno in giro che produce soluzioni in serie, peccato perché secondo me ci sarebbe richiesta. Per completezza vi segnalo il secondo esempio di modifica della forcella di un lx200 adattata per ospitare un C14 (questo è veramente complesso...) http://www.nicolamarconi.it/telescopi/c14lx200/c14lx200.htm



Sergio
Edited by magnete on Feb 22, 2013 at 09:33 AM

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 05:12 PM          Msg. 13 of 46
@skymap hai centrato in pieno il problema! Però nel mio caso il passaggio a uno strumento minore sarebbe un peccato. Anzitutto Northek non ne fa . Poi ho una bella visuale e il seeing è buono, l'inquinamento luminoso non eccessivo in ogni caso compatibile con le osservazioni che faccio io (mi piace anche la spettrometria, luci, seeing e foschia diventano quasi ininfluenti: ciò aumenta di molto le serate buone). Infine: sul mio balcone per quanto disgraziato ci starebbe comodo un 10" a forcella, e questo mi rode...

Sergio

maxproject
Posts: 3279
Joined: Sep 25, 2008

Team


Posted: Feb 21, 2013 05:18 PM          Msg. 14 of 46
Allora vorremmo solo dire che NortheK non li fa perchè costerebbero molto e pochi li comprerebbero. Purtroppo dobbiamo confrontarci con gli stok di materiale e i relativi costi.
Naturalmente nulla osta che un domani, fiutato un interesse per il mercato, cerchiamo di realizzare qualcosa intorno ai 150 mm o giu' di li supertrasportabile, ma sicuramente non dal costo popolare (e qui ci starebbe bene anche la sua montatura dedicata).

Diremmo: con calma e attenzione il problema di Sergio è risolvibile, inizieremmo a cercare un forcellone C11 usato per valutarne costi e ricavi.........

Maxproject

Di tutto questo, o caro lettore, lascio a te l'ulteriore considerazione. Io scendo dall'Ippogrifo; tu, se ti aggrada, puoi continuare la volata.
(G. Schiaparelli)

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 05:43 PM          Msg. 15 of 46
No no... ma voi fate bene le vostre valutazioni di mercato... io volevo dire che al momento dovrei comperare uno strumento non Northek... e una volta apprezzata la differenza è difficile... E poi io ho individuato il problema nella montatura (e nei geometri anni 60 che penalizzavano troppo i balconi...), a guai chi tocca il tubone blu anodizzato! Ora vado in caccia del forcellone...


Sergio
Edited by magnete on Feb 21, 2013 at 05:44 PM

salvatorelovecchio
Posts: 224
Joined: Dec 29, 2010

NortheK Accademia


Posted: Feb 21, 2013 06:59 PM          Msg. 16 of 46
Vista la tua condizione forse la scelta migliore per te potrebbe essere una forcella che ospitava un C11, come già ti ha suggerito Max, sicuramente sarebbe più facile da adattare, lascerei perdere le monobraccio.

Adriano
Posts: 30
Joined: Aug 25, 2011


Posted: Feb 21, 2013 07:21 PM          Msg. 17 of 46
Una valida alternativa potrebbe essere la Trex della KKM, monobraccio senza contrappesi e compatibile con il tuo treppiede....un bel prodotto, ma discretamente costoso.

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 07:29 PM          Msg. 18 of 46
Sì, l'ho considerata, ma scartata perché a quel prezzo ci vorrei i motori, o quanto meno la motorizzabilità... Però in effetti è l'unica altazimutale che mi ispira fiducia, infatti il prezzo sale. Eh, non è semplice...

Sergio

Adriano
Posts: 30
Joined: Aug 25, 2011


Posted: Feb 21, 2013 07:34 PM          Msg. 19 of 46
Se non sbaglio è in offerta....1500Euro(motorizzabile)
Certo son palanche, ti capisco benissimo.

magnete
Posts: 41
Joined: Dec 11, 2012


Posted: Feb 21, 2013 08:11 PM          Msg. 20 of 46
Ah motorizzabile? avevo capito che ci potevi mettere solo gli encoders: dove l'hai vista? Comunque 1500... diciamo che ne seguo gli sviluppi...
Oh, grazie a tutti per aver preso a cuore la situazione!

Sergio
 
Page 1 of 3 Go to page: · [1] · 2 · 3 · Next

 

Time: Mon November 19, 2018 1:58 AM CFBB v1.4.0 625 ms.
© AderSoftware 2002-2007