Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
Viewing User Profile for: Adriano
About Contact
Joined: Aug 25, 2011 01:56 AM
Last Post: Mar 26, 2014 09:01 PM
Last Visit: Jun 11, 2015 01:15 PM


View User Blog
Send Private Message
Post Statistics
Adriano has contributed to 30 posts out of 7819 total posts (0,38%) in 2,643 days (0,01 posts per day).

20 Most recent posts:
SPUNTI DI DISCUSSIONE » Succede anche agli astrofili........ Mar 26, 2014 09:01 PM (Total replies: 65)

Devo anche spiegarmi? Ma per favore...

Chiedo cortesemente all'amministratore del forum di cancellare il mio account, buon proseguimento.

SPUNTI DI DISCUSSIONE » Succede anche agli astrofili........ Mar 26, 2014 07:46 PM (Total replies: 65)

Ragazzi, datevi una regolata gentilmente...


Da vero innamorato dell'antico: gli strumenti vanno tassativamente provati.
Mi spiego meglio...con degli scampoli di "vita vissuta"

Sette o forse otto esemplari ZeissC63: qualità ondivaga, uno/due molto buoni...il resto normale amministrazione/appena decente.

Un esemplare Zeiss apq con un errore zonale, tipo... solco scavato con la sgorbia.

Quattro esemplari jap (marchio non più esistente): due scollimati (uno pesantemente) uno con i diaframmi messi a piffero (vignettatura marcata appena fuori asse) l'ultimo con una decisa aberrazione sferica.

Tre esemplari jap (marchio ancora esistente): modestamente corretti, al pari di un bel cinesone.

Potrei continuare...

Prendere una "sola" è difficile ma non impossibile, di marpioni veri ce ne sono pochissimi...il 99% delle volte da persone sicuramente in buona fede ma totalmente inesperte, convinte di avere tra le mani l'ottica del secolo.

Meditate ma soprattutto: provate prima di pagare.


Oreste...chi cerca trova

Andrea, grande setup complimenti...saldature sulla colonna a parte

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » I micrometri. Jun 21, 2013 07:35 PM (Total replies: 30)

Un doppino fissato con una fascetta!! Poi parlano di overengineering

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 22, 2013 01:35 AM (Total replies: 49)

@Massimo,

Pensavo ad un micrometro strutturato in maniera più semplice, doppio reticolo interno a nonio mobile, senza lettore analogico esterno.
Ti preparo una bozza, per la fattibilità della cosa.

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 20, 2013 08:44 PM (Total replies: 49)

Forse mi sono espresso male perdonami, la decina di pezzi è sul micrometro...per il tele vediamo, se bastano 4/5 esemplari....

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 20, 2013 07:19 PM (Total replies: 49)

Massimo,

La cantilena "conglistessisoldimifacciountelegigante" è un falso problema, lo capisce anche un super niubbo dopo aver analizzato razionalmente i propri tempi, spazi e logistiche varie.

Butto nel calderone una proposta oscena
Se il prezzo rimane "umano" hai almeno una decina di potenziali acquirenti (che conosco personalmente)

Un bel micrometro filare (meccanico) ....puo sembrare una boutade, avendo a disposizione sofisticatissimi mistemi di misura digitale, ma credimi è un oggetto ricercatissimo tra i non pochi appassionati.

L'unico disponibile (Van Slyke) costa un'enormità....

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 19, 2013 04:59 PM (Total replies: 49)

Non so....provo a chiarire la mia idea.

Esigenza:
Riflettore mediamente compatto, per osservazione di sistemi multipli e superfici planetarie,
diametro 7/8 pollici.
Massima correzione in asse, campo corretto anche molto risicato, back focus minimo, strumento "aperto" e con poche riflessioni interne.
Il tutto si traduce in un DK ad f20, primario ad f3, campo pienamente illuminato 5/10mm. ed un back focus di 200mm.

Prezzo: molto a spanne....il classico conto della serva.
Set ottico 700 euro, meccanica nuda e cruda 600Euro; totale 1300Euro.
La mia modesta esperienza di piccolo imprenditore, mi suggerisce di raddoppiare l'importo per coprire tutti i costi e gli oneri aziendali....arriviamo quindi a 2600Euro.
400euro di messa a fuoco, un ricarico (decente) del 30% ed atterriamo a 3900Euro.
Sconto 10% più Iva, 4200Euro circa.

Una sassata purtroppo, ma.....la cuenta è quella, c'è poco da fare.

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 19, 2013 03:41 AM (Total replies: 49)

Strumenti planetari da 7/8 pollici mediamente compatti (fatti bene) praticamente non esistono.
L'unico pensato e mirato allo scopo (americano) costa una cifra importante ma meccanicamente (per me) tirato via... scucendo oltre 4k Euro pretendo un minimo di rigore.
Un paio di esemplari "blasonati" buoni sotto molti punti di vista, ma con un rapporto focale del menga... della serie accontento tutti e nessuno.

Il B230 è veramente un bello strumento, ma....un ipotetico fratello minore, con un paio di aggiustamenti "minimi" sarebbe il mio, sottolineo mio, strumento grab 'n' go.

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 16, 2013 04:21 PM (Total replies: 49)

Onestamente l'equazione strumento "piccolo" ma di alta qualità=strumento invenduto, non l'ho mai capita; compro quello che mi occorre e soddisfa le mie aspettative...perchè ridurre tutto al diametro dello strumento.

Le motivazioni che portano ad una scelta "diversa" rispetto ad una strumentazione importante, le conosciamo tutti....voglio uno strumento "piccolo" perchè: osservo anche da casa e non ho spazio, ho poco tempo e voglio un setup ready to go....potrei continuare a lungo.
Un bacino da cui pescare, credo, sottovalutato.

Il mercato cosa mi offre oltre ai soliti, very entry level?

SE IO FOSSI NORTHEK. » Se io fossi NortheK.............. Mar 15, 2013 08:02 PM (Total replies: 49)

Cassegrain/newton:
Otto pollici, primario ad f4, correttore dedicato, sistema friendly per il cambio del secondario sul campo.

Prezzo adeguato alla qualità offerta...magari strizzando l'occhio verso chi acquista

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Forcella per il mio northek? Feb 21, 2013 10:47 PM (Total replies: 45)

Quote: Ah motorizzabile? avevo capito che ci potevi mettere solo gli encoders: dove l'hai vista? Comunque 1500... diciamo che ne seguo gli sviluppi...
Oh, grazie a tutti per aver preso a cuore la situazione!

--- Original message by magnete on Feb 21, 2013 08:11 PM
mmm....forse hai ragione, dai un occhiata nel sito dell'importatore.
L'ho usata diverse volte, ma sempre in configurazione completamente manuale.

Ci sarebbe anche la AOK Ayo master, simile per prestazioni e soprattutto per dimensioni compatte.

Extrema ratio...in vista di un probabile condono edilizio, allarga il balcone
Edited by Adriano on Feb 21, 2013 at 10:48 PM

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Forcella per il mio northek? Feb 21, 2013 07:34 PM (Total replies: 45)

Se non sbaglio è in offerta....1500Euro(motorizzabile)
Certo son palanche, ti capisco benissimo.

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Forcella per il mio northek? Feb 21, 2013 07:21 PM (Total replies: 45)

Una valida alternativa potrebbe essere la Trex della KKM, monobraccio senza contrappesi e compatibile con il tuo treppiede....un bel prodotto, ma discretamente costoso.


Perchè i supporti delle ventole sono "svincolati" dalla struttura per evitare vibrazioni indesiderate...che finezza!
Edited by Adriano on Nov 18, 2012 at 02:18 AM


Veramente bello...non capisco come sono realizzati gli attacchi tubo/controcella e tubo/culla fuocheggiatore.
In fondo alla parte conica interna, c'è una corta filettatura o è una battuta?
Il supporto dei diaframmi come è fissato internamente? Sulla parte interna della nuova controcella?

Insomma Max, c'hai fatto tira' er collo per le foto, ora spiega i dettagli

Complimenti anche ad Angelo, spero si goda il suo "gingillo"....merita veramente.


Capisco le viti su misura e l'assemblaggio con i guanti di seta bianca.....ma le foto?

Non sono l'unico curiosone, credetemi...


C'è poco da pensare, posta le foto


Quote: Queste due prime classi di celle sono il frutto di un ragionamento tecnico e finanziario (finalizzato a rendere il massimo prestazionale al costo più basso), e spiace leggere che appassionati con poca esperienza al riguardo si incamminano in discussioni in apparenza complesse, nella realtà poco interessanti, proprio perchè ogni presupposto matematico o progettuale viene cancellato dalla faciloneria della costruzione o dei materiali.

Alcuni recitano che tutto quello che non c'è non serve. In effetti il telescopio non funziona e quindi non serve.

Ma se prendiamo una struttura qualsiasi e osserviamo che viene tagliata col laser o ad acqua (giocoforza lamierati commerciali non spianati e di esiguo spessore, perchè poi il taglio prende una piega tutta sua), poi però ci perdiamo in estenuanti calcoli per stabilire dove mettere i triangoli di supporto, non ci domandiamo se il lamierato si deforma e dunque anche il posizionamento dei triangoli non è dove dovrebbe essere? Se si pretende rigore nel progetto ottico, lo si deve pretendere anche in queste performances che sono alla base di un prodotto tecnico.

Alcuni obietteranno che questi spostamenti stanno ampiamente dentro le tolleranze di calcolo. Vero. Nella carta si, nella pratica no. Perchè poi alle nostre deformate dobbiamo aggiungere tutte le altre della struttura, nonchè quelle anomalie introdotte da materiali di scarso contenuto qualitativo.

Maxproject


--- Original message by maxproject on Jan 12, 2012 03:23 PM
Le ultime tre righe andrebbero scolpite su un bel bianco statuario di Carrara.

Avessi mai visto un analisi complessiva delle deformazioni, sempre il singolo elemento tirato per il collo....lavorando al pelo della diffrazione.


Time: Sun November 18, 2018 9:09 AM CFBB v1.4.0 16 ms.
© AderSoftware 2002-2007