Benvenuti nel forum di Northek

Home  Search  Registrati  Login  Lista membri Blogs Post recenti
Viewing User Profile for: wide
About Contact
Joined: Oct 15, 2009 09:15 PM
Last Post: Oct 9, 2010 07:11 PM
Last Visit: Oct 9, 2010 07:17 PM


View User Blog
Send Private Message
Post Statistics
wide has contributed to 34 posts out of 7831 total posts (0,43%) in 3,598 days (0,01 posts per day).

20 Most recent posts:

ciao a tutti dopo tanto.... non scrivo mai ma vi leggo spesso qui come da altre parti, attività astrofila tra meteo e lavoro ridotta allo zero assoluto da mesi.... comunque sia veniamo al dunque... alla lunga un TAG sui 40cm è previsto? sapete com'è oggi con immensa soddisfazione ho demolito la struttura del mio lb 16, mi è rimasto solo lo specchione e ora che trovo una struttura che mi vada bene passano.. anni
Edited by wide on Oct 9, 2010 at 07:11 PM

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Coating. Feb 1, 2010 02:22 PM (Total replies: 53)

La tolleranza è la stessa che ti fa spendere 60.000 € in più per una vettura Che da zero a cento impiega mezzo secondo in meno della vettura più economica [: P]
Edited by wide on Feb 1, 2010 at 02:22 PM

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Coating. Feb 1, 2010 01:53 PM (Total replies: 53)

ciao max che dire, gli americani sono bravi a spararle anche nei marketing che ci vuoi fare, non mi stupirebbe che un giorno si scoprisse, per esempio, che i televue hanno dei coating antiquati rispetto anche ai cinesi o delle lenti in plastica (e qualchuno lo ha sospettato creando un putiferio), riguardo a quelle percentuali l'unico campo dove si potrebbero far contronti è nel deep visuale estremo su soggetti non puntiformi, il vedere o non vedere una galassietta di 14esima e qualche alone attorno sono convinto che tra 2 specchi trattati al'88 per cento e 2 trattati al 96, stesso oculare (che minimo ti fa perdere un 7/8 per cento) qualche differenza ne salti fuori, ma ripeto sfido chiunque tra tempo suo e atmosferico e mille altre menate a organizzare un test del genere, senza poi contare che bisognerebbe realmente certificare quelle percentuali...

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Coating. Jan 31, 2010 12:59 PM (Total replies: 53)

ciao a tutti e ben ritrovati....... rimanendo in tema coating qui dichiarano un trattamento al 98 per cento uniforme per quasi tutto lo spettro
http://www.spectrum-coatings.com/telescope.htm
c'è da credergli ?

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Jan 15, 2010 12:08 AM (Total replies: 19)

ciao max e buon anno intanto, volevo comunicarti la mia rinuncia al progetto feather per il mio 16 lb, ho sistemato il moonlite con un pò di martellate e la basetta inseguita per un anno mi è arrivata direttamente giù dal cielo o meglio dagli u.s.a. con viti e spessoraggi vari addirittura gratis, inoltre per almeno un paio di mesi non devo far assolutanente sforzi causa quella maledetta appendicite quindi il dob e la mia attività astrofila marciranno in cantina fino a primavera........ grazie per la tua consulenza e disponibilità.... a risentirci


chiarissimo max spece la seconda parte dell'ultima tua frase


nella versione scomponibile come si..... "scompone"? sarebbe interessante vedere delle foto... chiedo inoltre se sono previsti diametri superiori, tipo un 16 e se magari semplicandolo come dotazione per l'uso solo visuale, fosse possibile piazzarlo su una base dobson
lo so ci casco sempre su sti dobson ma che ci volete fare non mi passa un azz stare in casa 24 ore la giorno

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Dec 18, 2009 06:03 PM (Total replies: 19)

ok mail inviata.... continuiamo li in caso

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Dec 18, 2009 01:56 PM (Total replies: 19)

pian piano risalgo all poltrona pc, fonte di notevoli fastidi nei giorni scorsi... allora pensa e ripensa l'unica soluzione che vedo veloce e sicura è quella di spedirVi il cerchio reggi secondario... putroppo non ho mezzi per misurare con precisione i parametri per l'eventuale basetta di ancoraggio feather quali diametro tubo e interasse lineare per i fori destra/sinistra e curvo per gli alti/bassi.... nel listino starlight è presente un basetta dichiarata per lightbridge ma da quanto ho capito è un compromesso tra tutti i diametri e qui la cosa mi farebbe un pò indispettire avere un focheggiatore top montato alla carlona...
fatemi sapere se vi può andare bene la cosa che appena mi sistemo preparo il paccone, occasione giusta per anche per farVI 4 risate con un prodotto cinese

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » montatura da brividi :) Dec 17, 2009 01:28 PM (Total replies: 6)

no tranquil non ho in mente di acquistare un relitto del genere, in rete pare l'abbiano sepolta di critiche.... era solo per fare un pò di sano vintage, sto riveditore serio e simpatico ogni tanto tira fuori di questi cimeli, come ad esempio un meade lx6 10 pollici con testa equatoriale del 93 ultraperfetto lo proponeva a 650 euro

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » montatura da brividi :) Dec 16, 2009 08:36 PM (Total replies: 6)

http://www.staroptics.it/astronomia/foto%20usato/lxd750.jpg
chi ha mai avuto a che fare con tal montatura?

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Dec 16, 2009 08:32 PM (Total replies: 19)

eccomi, oggi tiro un pò il fiato ma son sempre dolori ad ogni movimento di ventre...
come è comparsa sta appendicite? mistero assoluto... il diario è questo: mercoledì sera mi preparo per una notturna con fede a circa 1200 metri, temperatura lassù attorno ai 3 gradi, come cena pizza al taglio con spinaci e zucchine, serata tranquilla con digestione regolare rientro alle 3 e alle 6 mi sveglio con dei dolori da paura ma nessun altro sintomo, vado mdal medico mi dice che non è niente e mi da dei lassativi, poi arriva sabato e i dolori sono triplicati..basta vado in ospedale, 8 ore di analisi ricovero immediato e operazione alla domenica pazzesco... l'unica cosa estranea a questa vicenda e che mi son coccolato un siamese lassù mentre aspattavo altra gente, magari poteva avere qualche malattia.....
tornando ai feather sarei un pò allergico alle prolunghe ma tant'è se è per il bene collimativo mi adatterò a tal situazione..... appena mi sistemo devo far delle prove di quanta differenza c'è di escursione tra gli ethos doppio diametro e quelli solo 2 pollici.... una piccola fortuna è che l'ultimo nato in casa mia l'ethos 21 è parafocale col nonno nagler 31

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Dec 15, 2009 10:02 PM (Total replies: 19)

ciao max, scusa il ritardo nel Rispondere ma una notturna in media quota mi è costata un ricovero per appendicite acuta Dopo 2 giorni, adesso sono a casa e operato fasciato ridotto come un relitto di guerra, vedo di sistemarmi un pò come si deve poi Riprendiamo Il discorso, che sia feather o no mi servono almeno 6 centimetri di corsa, oppure meno con qualche basetta di spessoraggio .... Il mio tele più i vari ethos sono parecchio vigliacchi come escurisione tra un esemplare e l'altro
a risentirci e buone feste
Edited by wide on Dec 15, 2009 at 10:06 PM
Edited by wide on Dec 15, 2009 at 10:07 PM

FORUM DI DISCUSSIONE PER L'ASSISTENZA SUI PRODOTTI NORTHEK » Feather Touch Dec 13, 2009 06:24 AM (Total replies: 19)

ciao, visto che si parla di feather qui, ma la northek li ha in listino (non li vedo...) oppure se li procura da terzi?
ve lo chiedo perchè sono di nuovo in braghe di tela con il fok del mio dobson, quindi la mia ultima chance è il feather 2025 per tale tele......

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 25, 2009 09:58 PM (Total replies: 35)

Quote: No! non esiste! io mi rifiuto di dare sta cosa per persa. Non so se ti ricordi.... forse no perche in italia non saranno mai arrivati..... prima Meade faceva degli altri Dobson fino a 16".... si chiamavano STARFINDER..... erano di sonotube..... credimi e' meglio se non continuo!!! insomma ho capito che sono quello che sono (ma credimi che gli starfinder erano peggio....) ma non si puo' vendere una cosa che non funziona, in america si viene fatti allo spiedo, prima ancora della - veloce - pronuncia nelle aule giudiziarie interviene il BBB (l'associazione delle aziende....) che toglie il pelo all'eventuale furbettino. Anche nel resto d'europa naturalmente si viene fatti allo spiedo.... in italia invece son tutti furbetti, ma questa e' un'altra storia. Tornando a bomba al 16". Tu non ti stai lamentando che lo specchio va ricollimato ogni ora se si vuole fare hires, se lo farai, Meade o Meade Europe o l'importatore italiano ti rispondera' in maniera cortese ma inequivocabile qualcosa del tipo "In uno strumento budget si devono fare dei compromessi tecnici, e questo che lei osserva e' il funzionamento normale dello strumento, salvo esemplari particolarmente fortunati." Tu hai un problema molto diverso: che ti hanno venduto un telescopio e che questo oggetto non e' utilizzabile come telescopio. Questo problema, il costruttore te lo deve risolvere, se ci sono parti che hai devastato in maniera da renderle inutilizzabili (ne dubito) deve rendere disponibili i ricambi (in USA la legge dice, per ogni apparecchio consumer, per quanti anni il produttore deve rendere disponibili i ricambi e il ricarico massimo; mica che il consumatore deve scocciarsi a cercare da third parties!!) Tutto questo anche senza contare la cultura di attenzione al consumatore che come sappiamo in italia e' sostituita dalla cultura dei furbetti. Il supporto secondario e' sottodimensionato, malprogettato, tutto quello che vuoi; ma ripeto, c'e' un abisso tra uno strumento budget che lavora entro i propri limitati e deludenti limiti di strumento budget, e un coso che non funziona ma che hai pagato. Peraltro lo hai pagato parecchio di piu' di quanto costi NUOVO in usa (1850$ presso i soliti noti.... telescopes.com optcorp e compagnia bella) e non raccontiamoci delle tasse di import visto che ben poche componenti di questo telescopio per non dire nessuna, sono nate in USA.

--- Original message by daniela on Nov 25, 2009 09:05 PM
non l'avevo proprio vista l'iconcina.... si mi ricordo degli starfinder ma anche dei ds (deep space) 10 e 16 su quella spece di montatura equatoriale raso terra lol..... ottiche a lambda mezzo e tubo in cartone pressato ahahahahah, mettiti calma dani di vaccate ne ho fatte nella vita non sarà certo un acquisto sbagliato a scoraggiarmi nella ricerca di un'altro tele che mi soddisfi.... si cambia o si stravolge ciò che si ha anche se non sapevo che una rifigurazione costasse più di un primario intero....... ho capito che devo solo cambiar struttura o farne uno specchio per celostata lol.........

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 25, 2009 08:47 PM (Total replies: 35)

daniela, la meccanica l'ho sventrata io per la cella secondario, tutto il resto è semplicemente sottodimensionato: tutti gli lb 16 sono nati male, ma te ne accorgi dopo che l'hai preso, purtoppo sono caduto nell'errore che fanno i tanti: spendere poco per quel poco che lo uso..... meno male che con gli oculari ho fatto il contrario
riguardo lo specchio, posso anche provare, ma la voglia è molto poca di confrontarmi con un costruttore ormai fallimentare e per di più al'estero.....
comunque torniamo in topic che è meglio

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 25, 2009 07:43 PM (Total replies: 35)

non esiste il riporta in questo forum?
x maxproject..... non ho alternative, il tele originale è invendibile martoriato come è dalle mie fauci, per l'ottica da rialluminare i soliti accattoni di astrosell mi hanno offerto 300-400 euro.... quando un primario nuovo gso (identico al mio) viene attorno ia 1800, almeno l'ottica si può tenere, per l'artigiano che ti dicevo non ho problemi a far nomi però è meglio che lo chieda prima di creare casini, comunque sia è di venezia e sabato vado a vederne un suo esemplare da 16 che non è altro che un clone obsession, si dice che lavori bene e sistemi bene le ottiche..... ci spero tanto.... comunque sia sto mio progetto è una cosa molto in là nei mesi, magari faccio in tempo a cambiar idea... quest'anno ho osservato 6 uscite osservative in tutto pensate un pò voi........

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 24, 2009 08:40 PM (Total replies: 35)

ecco appunto ti sei risposta da sola daniela: per diametri importanti l'unica riposta a prezzi diciamo tollerabili è dobson.... e sarei ben felice di abbandonale tal tipo tipo struttura se vi fossero serie altenative.......per un TAG da 14 pollici potrei farci la firma a vita

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 24, 2009 07:35 PM (Total replies: 35)

comunque io sarei anche uno di quelli a cui piacerebbe vedere qualche evoluzione del volgare legno dei dobson, bello e buon materiale economico ma ormai ha rotto le scatole (a me... ), una struttura obsession classic in composito o materiali similari sai che goduria e

TECNICA E TECNOLOGIA ASTRONOMICA » Dobson & Dobson. Nov 24, 2009 07:31 PM (Total replies: 35)

io starei sui 16 pollici come diametro ideale, 12 sono pochi e ti stufi in fretta, 20 sono impegnativi per il singolo anche se ultimamente in italia c'è una bella selva di questi mostri.... autocostruire o comprare un dob top level magari in u.s.a.? io con la pessima esperienza del cinesone 16 ho optato per una terza via.... direi quasi obbligata visto che il mio tele è invendibile anche a 500 euro, ne prelevo l'ottica, la riallumino ed eventualemente rifiguro e vado in cerca di una struttura seria fatta da un artigiano spero serio......
purtroppo in italia il concetto di spendere poco ha trovato vasti consensi complice la pessima fama di alcuni nostri costruttori nel proporre a prezzi folli strumenti dichiarati capolavori di tecnologia e qualità rivelatisi verie e proprie truffe/fregatura come da tradizione tipicamente italica....


Time: Wed August 21, 2019 5:09 PM CFBB v1.4.0 15 ms.
© AderSoftware 2002-2007